“La Casa di Matriona”

Nata nel 1975, “La Casa di Matriona” pubblica testi di carattere letterario, religioso, filosofico, storico ed artistico sulla Russia. Tra le sue produzioni più prestigiose la traduzione delle opere di Vladimir Solov’ëv, la collana sulla storia delle Chiese cattolica e ortodossa in URSS e la prima edizione mondiale del libro fotografico sulle Isole Solovki. Di particolare interesse anche le pubblicazioni d’arte e la raccolta di libri-calendario con splendide riproduzioni dei più grandi capolavori della pittura bizantina e russa.
“La Casa di Matriona” stampa anche riproduzioni dei massimi capolavori dell’arte iconografica orientale.
È possibile acquistare i volumi online tramite l’e-shop.

“La nuova europa”

La rivista, nata nel 1960 col titolo Russia cristiana ieri e oggi, è stata il primo e fondamentale strumento per diffondere la conoscenza delle ricchezze liturgiche, artistiche e filosofiche della tradizione russa.
Dalla metà degli anni ’60, ha fatto conoscere per la prima volta in Italia il samizdat, l’editoria clandestina espressione della cultura antitotalitaria.
Nel 1985 la rivista prende il titolo di L’Altra Europa, ampliando i suoi interessi a tutto l’Est.
Alla luce dei mutamenti del 1989 e delle nuove esigenze che la caduta dei regimi comunisti ha portato in Europa, nel 1992 il periodico diventa La Nuova Europa, luogo di dibattito e di confronto sulle problematiche sociali, culturali e religiose del continente. Lo staff redazionale, che vanta uomini di cultura di molti paesi europei, e il ventaglio dei temi trattati (materiali d’archivio e inediti, studi e ricerche sulla cultura, arte e letteratura europee, confronti sulle problematiche di attualità, interviste, reportage e testimonianze su esperienze ecclesiali), fanno de La Nuova Europa un prezioso strumento di dialogo internazionale.
Dal 2016 La Nuova Europa esce in un nuovo formato online sul portale www.lanuovaeuropa.org, in parte di libero accesso alla lettura, e in parte accessibile su abbonamento. Al portale si aggiungeranno ogni anno due fascicoli cartacei dedicati all’approfondimento dei temi più importanti. Gli abbonati hanno a disposizione l’archivio storico della rivista in formato pdf.

Print Friendly, PDF & Email