SUDAFRICA 11-26 agosto

Sudafrica
Sudafrica
Sudafrica
Sudafrica

Questo splendido itinerario, nuovo e unico nel suo genere, è dedicato in particolar modo all’incontro con le tradizioni religiose del Sudafrica e con le persone che le continuano oggi. La scoperta delle culture del paese avverrà sullo sfondo di paesaggi naturali meravigliosi, che esploreremo nell’esperienza unica del Safari.
Il Sudafrica è noto soprattutto per l’apartheid e Nelson Mandela, ma è anche uno straordinario crocevia di culture e di fedi e un paese segnato profondamente dalle tradizioni religiose che lo hanno formato, provenienti dall’Africa, dall’Europa e dall’Asia. Nell’Ottocento, insieme alla Cina, è stato uno dei principali centri dell’attività missionaria protestante e cattolica e il suo inserimento negli imperi coloniali europei ha portato alla nascita di comunità musulmane, ebree e induiste. Le Chiese cristiane hanno giocato un ruolo importante nel superamento dell’apartheid, dal quale è nato anche un fecondo rapporto ecumenico tra le diverse confessioni.

Il Sudafrica di oggi, anche se non ha ancora risolto i suoi problemi economici e sociali, rimane un laboratorio unico al mondo, in cui si lavora per conciliare il senso della propria identità con l’apertura verso l’altro.


Programma orientativo

Questo programma è orientativo e potrà subire variazioni nel percorso.
Per richiedere il programma dettagliato con i prezzi: RICHIESTA PROGRAMMI

1° giorno – Milano/Dubai (volo notturno)
Ritrovo in aeroporto la sera, operazioni di imbarco e partenza con volo notturno per Dubai. 

2° giorno –  Dubai/Cape Town
Arrivo a Dubai, operazioni di controllo per transito e proseguimento per Cape Town. Arrivo nel pomeriggio, controlli doganali, incontro con guida locale e sistemazione in albergo.

3° giorno – Cape Town
Visita alla cattedrale anglicana di St. George, poi Sinagoga Maggiore e lo Holocaust Museum. Visita alla vicina Groote Kerk, principale chiesa riformata-olandese della città. Salita in funivia alla Table Mountain.

4° giorno – Cape Town
Trasferimento via mare alla Robben Island, antico penitenziario dell’apartheid. Visita privata con uno dei carcerieri di Nelson Mandela. Tour guidato del Bo-Kaap, lo storico quartiere islamico della città, dalle celebri case colorate, situato sulle pendici della Table Mountain.

5° giorno – Cape Town/Stellenbosch
Giornata intera alla scoperta della Cape Peninsula – Chapman’s Peak, Capo di Buona Speranza, Boulder’s Beach. Trasferimento a Stellenbosch, città universitaria all’inizio della Via del Vino.

6° giorno –  Stellenbosch
Visita alla piccola congregazione riformata a Kylemore. Possibile visita alla Moederkerk. Visita con wine tasting presso il Lanzerac Estate. 

7° giorno – Stellenbosch/Genadendal/Franschhoek 
Trasferimento alla missione di Genadendal, stazione fondata dai missionari tedeschi, con visita al Villaggio/Museo storico. Trasferimento a Franschhhoek e visita della cittadina. In serata ritorno in bus a Stellenbosch.

8° giorno – Stellenbosch  – Garden Route Game Lodge 
Trasferimento in bus al Garden Route Game Lodge e primo safari a metà pomeriggio.

9° giorno – Garden Route Game Lodge/Durban
Secondo safari la mattina presto. Trasferimento all’aeroporto di George e volo interno per Durban (terza città del Paese e sede della comunità indiana). Trasferimento in hotel e tempo libero.

10° giorno –  Durban/Battlefields
Visita guidata ad Eshowe, capitale dell’area di insediamento tradizionale dell’etnia zulu e ingresso allo Zulu Historical Museum. Tour dello Shakaland Cultural Village, un villaggio tradizionale zulu originariamente costruito come set per il film Shaka Zulu che documenta la vita del leader più influente dell’impero zulu e permette un’immersione nello stile di vita di questo popolo e nella sua religione. Incontro con il sangoma, un leader spirituale che comunica con gli antenati.

11° giorno –  Battlefields
Intera giornata dedicata al tour guidato ai campi di battaglia delle Midlands, dove si scontrarono zulu, inglesi e boeri.

12° giorno – Battlefields/Pretoria
Trasferimento a Pretoria (circa 600 km) lungo la scenografica autostrada n°3. Arrivo e sistemazione in hotel.

13° giorno – Pretoria
Visita guidata a piedi del centro città: Church Square, Gereformeerde Kerk, il Museo intitolato a Paul Kruger. Nel pomeriggio visita al Voortrekker Monument, maestoso monumento alla storia dei pionieri boeri costruito su un’altura soprastante Pretoria.

14° giorno – Pretoria/Johannesburg 
Trasferimento a Johannesburg in bus (circa 1 ora). Incontro con realtà locale. 

15° giorno – Johannesburg / Dubai
Visita all’Apartheid Museum e successivamente alla Johannesburg Art Gallery. Trasferimento in aeroporto e partenza per Dubai con volo notturno.

16° giorno – Dubai/ Milano Malpensa
Proseguimento per Milano Malpensa la mattina, e arrivo nel primo pomeriggio. 


 

 

I commenti sono chiusi.