ROMANIA


 

 

Il viaggio in Romania ha l’intento di esplorare un paese “di confine”, che porta iscritte nella propria storia, cultura e lingua tanto l’anima “romana”, quanto quella “slava”, con tutte le peculiarità e le complessità che questo ha comportato nei secoli. Questa condizione di “crocevia storico-culturale” in cui si intrecciano più e più dimensioni, rende il viaggio di grande interesse e fascino.


PROGRAMMA SINTETICO

Questo programma è orientativo e potrà subire variazioni nel percorso.

 

1° giorno MILANO MALPENSA-SIBIU
Ritrovo in aeroporto. Arrivo a Sibiu con volo non diretto, incontro con la guida e sistemazione in hotel.

2°giorno SIBIU-SINAIA-BRASOV
visita del centro storico di Sibiu, con la piazza Grande e la piazza Piccola, il ponte delle bugie e la chiesa evangelica. Partenza per Sinaia. Visita del castello Peles, fatto edificare da re Carlo in stile neogotico. Proseguimento per Brasov. 

3°giorno BRASOV-SIGHISOARA-BISTRITA
Visita di Brasov, una delle più affascinanti località medievali della Romania: quartiere di Schei, chiesa di San Michele, chiesa Nera, la più grande costruita in stile gotico del Sud-Est Europa. Partenza per Sighisoara, la più bella cittadella medievale della Romania, patrimonio UNESCO e città natale del conte Vlad più conosciuto come conte Dracula e visita. Arrivo in serata a Bistrita. 

4°giorno Escursione BUCOVINA
Partenza per la regione della Bucovina (“paese coperto di faggi”). Visita a tre stupendi Monasteri, Patrimonio UNESCO, con le chiese completamente affrescate all’esterno: Moldoviţa, Suceviţa, Voroneţ – la Cappella Sistina d’Oriente – considerato il gioiello della Bucovina per il ciclo di affreschi esterni. Rientro a Bistrita.

5° giorno BISTRITA-MARAMURES-BAIA MARE
Partenza per la regione del Maramures, nota per le bellissime chiese in legno e per il “cimitero allegro” di Sapanta. Visita della chiesa di Bogdan Voda e di Barsana. In serata arrivo a Baia Mare.

6° giorno BAIA MARE-CLUJ NAPOCA-ALBA IULIA
Partenza per Cluj Napoca, antica capitale della Transilvania. Visita di Cluj: centro storico con la casa del re Mattia Corvino e la cattedrale cattolica gotica di san Michele del 1316. Proseguimento per Turda e visita delle miniere di sale. Arrivo in serata ad Alba Iulia.

7° giorno ALBA IULIA -BUCAREST
Visita del centro di Alba Iulia e della cittadella fortificata fatta edificare dall’imperatore Carlo IV. Partenza per Bucarest. Lungo il tragitto visita del monastero Cozia, uno dei complessi storici e d’arte più antichi in Romania. Arrivo a Bucarest in serata.

8° giorno BUCAREST-MILANO MALPENSA
Visita della capitale, bellissima città – paragonata ai tempi alla Parigi dell’Est – che subì pesanti modifiche architettoniche durante il periodo di Ceausescu (tra cui il mastodontico Parlamento, realizzato abbattendo molte splendide tradizionali case di legno). Visita del centro storico, con soste ai vari monumenti: Palazzo del Metropolita (est.), chiesa patriarcale ortodossa, palazzo del Parlamento (est.), ecc. Ingresso all’interessantissimo Museo di Storia. Altre visite tempo permettendo. Trasferimento in aeroporto e partenza per Milano Malpensa.

 Durante il viaggio-pellegrinaggio si effettueranno incontri con realtà cristiane locali.
Questo programma è orientativo e può essere variato nel percorso.


 

I commenti sono chiusi.