NORVEGIA

Norvegia
Norvegia
Norvegia

La terra dei fiordi: Oslo, Bergen, Geiranger e Sognefjord

Quale è il museo più grande e completo di Oslo? La risposta alla domanda, forse incredibile, è che il museo più bello è Frogner Park, che è un parco pubblico. Perché? Perché il parco, disteso su un’area di 45 ettari, ospita più di 14.000 piante di 150 specie diverse e il ciclo di statue dell’artista Gustav Vigeland. Le opere di Vigeland sono più di 200, sono in bronzo, pietra e ghisa e raccontano la storia della crescita dell’essere umano. Oslo con Frogner Park si colloca tra le città d’arte d’Europa. Lasciata la capitale, le alpi norvegesi e i fiordi meravigliano e accompagnano il visitatore almeno fino alla città di Bergen che, col suo centro storico, tutto edificato in legno, è la città del colore in un clima, spesso, grigio e umido. Un paese unico che merita di essere visitato soprattutto nei mesi della luce quasi interminabile: Luglio e Agosto.

PROGRAMMA ORIENTATIVO di “DUOMO VIAGGI”

1°giorno Milano Linate/Oslo
Ritrovo a Malpensa Linate, operazioni di imbarco e partenza per Oslo (volo non diretto). Operazioni di ingresso, ritiro dei bagagli e trasferimento, con guida, in albergo. Tempo libero per esplorare il centro.

2° giorno Oslo/Lillehammer/Otta
Salita sulla collina di Ek per panoramica sulla città, poi visita alla fortezza Akershus di fronte al quartiere Aker Brygge, e poi il parco Frogner con diverse sculture di Gustav Vigeland. Partenza per Lillehammer, che fu sede delle olimpiadi invernali. Sosta al belvedere e poi seguendo la “Peer Gynt vegen”, scenografica strada attraverso i boschi, proseguimento per Otta.

3° giorno Otta/Stryn
Colazione e partenza per Lom seguendo una delle più spettacolari strade di montagna della Norvegia. Visita di Lom Stavkirkje (chiesa in legno) le cui origini datano al XII secolo. Proseguimento per Geiranger Fjiord (patrimonio dell’umanità), imbarco sul ferry e crociera di circa 1 ora lungo il fiordo. Sbarco e proseguimento per Stryn.

4° giorno Stryn/Sogndal
Partenza per Olden e poi Briksdal per l’escursione con motocarro sul ghiacciaio Jostedal, il ghiacciaio più grande sia della Norvegia che dell’intera Europa continentale.

5° giorno Sogndal/Laerdal/Bergen
Partenza per Manheller dove si attraverserà il Sognefjord arrivando a Fodnes. Proseguimento per Laerdal e visita alla chiesa di Borgund, una delle chiese in legno tra le più visitate in Norvegia. Partenza per Gudavangen, considerato il luogo ideale per la visita dell’area di Sogn. Proseguimento verso Bergen.

6° giorno Bergen/Eijdfjord/Geilo
Visita panoramica della città di Bergen, considerata la porta ai fiordi della Norvegia. Il suo quartiere “Bryggen”, con vecchie botteghe e case in legno dai colori vivaci, è stato classificato Patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Partenza per Eijdfjord. Attraversamento del fiordo dal Bruravik a Brimnes e proseguimento per Geilo con sosta alle spettacolari cascate di Voringsfossen, che hanno un salto di 182 metri.

7° giorno Geilo/Oslo
Partenza per Oslo con una deviazione verso Heddal per ammirare la Chiesa in legno di Heddal. Proseguimento per Oslo.

8° giorno Oslo/Milano Malpensa T1
Visita della Galleria Nazionale d’arte. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto, operazioni d’imbarco e partenza per l’Italia con volo non diretto. Arrivo a Milano Malpensa alle ore 22,50 (N.B. per chi lo desidera è organizzato trasferimento da Malpensa a Linate).

 

Il viaggio verrà organizzato in accordo alla normativa COVID-19 vigente alla data del viaggio e in totale sicurezza.

 Questo programma è orientativo e può essere variato nel percorso.

I commenti sono chiusi.