GRECIA 28 maggio-4 giugno 2024
IMPORTANTE: iscrizioni entro 15 marzo

Dal presentimento del Bello all’esperienza del Mistero

Un itinerario affascinante e ricchissimo, che spazia dai grandi capolavori dell’arte classica antica al fulgore di mosaici e affreschi medievali, nella sontuosa cornice della natura mediterranea. La civiltà bizantina, una delle più splendide stagioni della storia dell’umanità, si innesta pienamente nella cultura del mondo classico, da cui eredita il senso dell’armonia, il raffinato gusto della bellezza e i drammatici interrogativi sul destino umano. La lunga dominazione ottomana, iniziata con la caduta di Costantinopoli (1453), ha fortemente influenzato il Paese, provocando varie lotte di indipendenza fino alla definitiva liberazione del 1912.
La rivelazione cristiana, in una terra cara a San Paolo, colma la struggente nostalgia del mondo antico, offrendo all’umanità la visione del Mistero presente nei sembianti del Dio incarnato.

 


PROGRAMMA ORIENTATIVO

Potrebbe subire variazioni nel percorso.
Per richiedere il programma dettagliato con i prezzi: RICHIESTA PROGRAMMI

1° giorno   ITALIA / SALONICCO (Tessalonica)
Ritrovo in aeroporto direttamente ai banchi della compagnia aerea, controlli doganali e operazioni di imbarco. Partenza con volo per Salonicco. Arrivo, incontro con guida locale e inizio visite. Visita di Salonicco, con i suoi stupendi resti romani e antiche chiese. Visite alla basilica di Santa Sofia, la chiesa di San Demetrio e alla Chiesa dei 12 Apostoli.

2° giorno   SALONICCO
Salita nella parte alta della città da cui si gode uno splendido panorama della città, attraversando quartieri con piccole abitazioni, anche di stampo macedone. Visita alla chiesetta di Hosios David. Ingresso al Museo Bizantino, per visitare la ricchissima collezione di antiche icone. Passeggiata con sosta all’esterno della Torre bianca in riva al mare.

3° giorno   SALONICCO – METEORE / KARDITSA 
Partenza per la Tessaglia, visita di due Monasteri delle Meteore (= sospesi nell’aria), fondati come luoghi di eremitaggio nel XIV sec. con il fantastico paesaggio circostante. Trasferimento in albergo a Karditsa;

4° giorno   KARDITSA – OSIOS LUKAS – DELFI / ITEA
Partenza per visita al Monastero bizantino di Osios Lukas. È uno dei principali monumenti bizantini della Grecia. Visita alla chiesa principale, dedicata a San Luca. Proseguimento per il sito archeologico di Delfi in una splendida posizione sui rilievi della Focide. Si visiteranno: santuario di Apollo, agorà, oracolo, ecc. Ingresso al Museo, con reperti unici tra cui il famoso Auriga. Trasferimento ad Itea.

5° giorno   ITEA – MICENE / SPARTA
Partenza per Micene, attraversando il Golfo tramite il bellissimo ponte Rion Antirion (2883 m).  Si attraversa Lepanto (Naúpaktos). Visita al sito archeologico di Micene nella pianura dell’Argolide, con i resti della cittadella dei Micenei: mura ciclopiche, Porta dei Leoni, Acropoli e tombe reali. Partenza per Sparta.

6° giorno   SPARTA – MISTRA – CORINTO / ATENE
Visita al fantastico complesso urbano e monastico fortificato di Mistrà, città rupestre, con pitture medioevali. Si visiteranno due chiese bizantine affrescate. Proseguimento per Corinto, con sosta per ammirare dall’alto il famoso Canale. Partenza per Atene.

7° giorno   ATENE
Ingresso al Museo dell’Acropoli, che ospita importanti reperti antichi. Passeggiata tra le piazzette Plaka e Monastiraki, con le chiese bizantine e la Torre dei Venti. Si sale all’Acropoli, con i Propilei, il Partenone, il Tempio di Athena Nike, l’Eretteo e il Tempio di Dioniso. Sosta all’Areopago. Incontro presso una realtà locale.

8° giorno   ATENE – ITALIA
Partenza per visitare il ricchissimo Museo Archeologico nazionale, che ospita i più antichi reperti dell’arte ellenica, dal periodo cicladico a quello classico. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Atene e partenza per l’Italia.

L’itinerario potrà subire variazioni nell’ordine o nelle giornate, pur rispettando le visite o sostituendole con altre di pari interesse.
Durante il viaggio-pellegrinaggio si effettueranno incontri con realtà cristiane locali.

I commenti sono chiusi.