CAMPANIA 31 agosto-6 settembre

SALERNO - Centro storico
SALERNO - Cripta di San Matteo
SALERNO - Duomo
SALERNO -Palazzo Arcivescovile
SALERNO - Porto
PADULA - Certosa di San Lorenzo
PAESTUM - Area Archeologica
AMALFI - Ceramiche
RAVELLO - Piazza Duomo
POMPEI - Area scavi archeologici
POZZUOLI - Campi Flegrei
POZZUOLI - Anfiteatro Flavio Neroniano
NAPOLI - Cappella di San Gennaro
NAPOLI - Cappella Sansevero con il Cristo velato
CAPUA - Statue delle Mater Matutae
CAPUA - Mosaico Coro Sacro
SANT’ANGELO IN FORMIS -- Basilica -particolare affreschi

LA CAMPANIA e i suoi TESORI

In questo splendido viaggio si visitano alcuni dei capolavori del “già” Regno delle due Sicilie.
Per secoli Napoli fu capitale di Stato caratterizzata da frizzante vita culturale
e sontuosa vita artistica: ancora oggi le sue caratteristiche sono cultura e arte.
Ma oltre a Napoli, tutta la Campania ha un territorio così “generoso” di bellezza,
di splendido mare e cielo, d’arte e storia, che è difficile dare priorità alle visite.
Abbiamo scelto alcune mete che non mancheranno di incantare il visitatore.


PROGRAMMA ORIENTATIVO

Questo programma è orientativo e potrà subire variazioni nel percorso.
Per richiedere il programma dettagliato con i prezzi:  RICHIESTA PROGRAMMI  

1° giorno Milano/Salerno
Ritrovo in stazione centrale, sistemazione in treno (posti a sedere assegnati) e partenza per Salerno. Arrivo e incontro con la guida. Pranzo libero. Visita del centro storico, in particolare del Duomo, edificio di epoca romanica che parla di 1000 anni di storia dell’arte sacra. Visita della cripta di San Matteo e poi del Palazzo Arcivescovile. Camminata sul lungomare. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

2° giorno Salerno – Padula – Paestum / Salerno
Partenza per Padula. Lungo il percorso, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, il panorama è un susseguirsi di emozioni: il parco è Riserva Mondiale della Biosfera dal 1997 e Geo-Parco Unesco dal 2010. Arrivo e visita alla Certosa, la più grande d’Europa, Patrimonio dell’umanità UNESCO; è uno dei più sontuosi complessi monumentali barocchi del Sud Italia. Partenza per Paestum e pranzo/degustazione a base di mozzarella di bufala. Nel pomeriggio visita di Paestum con il museo e gli scavi archeologici della città greca e poi romana. Rientro in albergo a Salerno, cena e pernottamento.

3° giorno Salerno – Amalfi – Vietri – Pompei / Salerno
Giornata marittima! Trasferimento al porto di Salerno e partenza per Amalfi con battello. Visite in città: al meraviglioso Duomo e al Chiostro del Paradiso (se aperto). Amalfi è la città della ceramica e degli agrumi, le sue vie son ricche di negozi che vendono ceramiche multicolori tipiche della costiera amalfitana. Pranzo libero. Con bus di linea da Amalfi, salita per una visita a Ravello, noto centro culturale e turistico. In barca trasferimento a Vietri. Tempo libero per la visita. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

4° giorno Salerno – Pompei – Pozzuoli / Napoli
Partenza per Pompei. Visita degli scavi archeologici di Pompei. Pranzo e partenza per i Campi Flegrei: visita di Pozzuoli con il Duomo e gli scavi archeologici dell’Anfiteatro Flavio Neroniano. Partenza per Napoli, trasferimento in albergo, sistemazione, cena e pernottamento.

5° giorno Napoli
Intera giornata dedicata alla visita della città: si inizia dal Duomo con la cappella di San Gennaro e il battistero di San Giovanni poi camminata per “Spaccanapoli” fino a Santa Chiara e Chiesa del Gesù nuovo (che custodisce il corpo del Santo medico Giuseppe Moscati). Pranzo a base pizza. Visita alla Cappella Sansevero con il Cristo velato ed infine la metropolitana con la famosa fermata Toledo e piazza del Plebiscito. Santa Messa nel corso della giornata. Al Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

6° giorno Napoli – Capua – Sant’Angelo in Formis / Napoli
Partenza per Capua e visita del Museo Provinciale Campano che custodisce, oltre a varie testimonianze della storia locale, rari capolavori: le statue delle “Mater Matutae”, rappresentazioni della maternità ed il mosaico di un “coro sacro” proveniente dal tempio dedicato a Diana Tifatina (il tempio era sul monte Tifata). Pranzo in ristorante e salita a Sant’Angelo in Formis per ammirare la Basilica di Sant’Angelo in Formis interamente affrescata con scene del Vecchio e Nuovo Testamento, in cui l’artista fonde arte occidentale con arte orientale. Al termine, tempo permettendo, trasferimento a Caserta Vecchia. Rientro a Napoli, cena e pernottamento in albergo.

7° giorno Napoli / Milano
Visita del Museo Archeologico che conserva bellissimi reperti provenienti dalle città coperte dalla eruzione del Vesuvio del 69 d.C. Pranzo in ristorante e tempo libero. Trasferimento in stazione e partenza per Milano con treno alta velocità. Arrivo e termine del viaggio.

Si parteciperà alla Santa Messa festiva.

L’itinerario è preliminare e potrà subire variazioni nell’ordine, rispettando le visite o sostituendole con altre di pari valore.

I commenti sono chiusi.