TRA DUE MARI


Queste regioni hanno, da sempre, attratto i visitatori: dai Greci, che qui fondarono importanti colonie, ai Bizantini, agli Arabi e ai Normanni; poi gli Svevi e su su fino ai viaggiatori del XIX e XX secolo. I Greci furono attratti dalla fertilità dei luoghi, i Bizantini per il controllo del mediterraneo come gli Arabi, mentre i Normanni e gli Svevi per il clima e il paesaggio. Anche i moderni visitatori sono attratti dal clima, dal paesaggio e da tutti quei segni di cultura lasciati da chi ha vissuto qui. Questo viaggio ci porta a conoscere architettura, arte e natura di questi capolavori naturali che sono Basilicata, Campania e Calabria.


PROGRAMMA ORIENTATIVO – DUOMO VIAGGI

Questo programma è orientativo e potrà subire variazioni nel percorso.
Per richiedere il programma dettagliato con i prezzi:  RICHIESTA PROGRAMMI  

1° g.  MILANO/SALERNO/POTENZA
Pasti inclusi: cena
Al mattino ritrovo a Milano, stazione Centrale. Sistemazione in treno Alta Velocità e partenza alle ore 08,10 (orario da riconfermare) per Salerno. Arrivo e partenza con pullman riservato per Potenza, capoluogo di Regione posta nella valle del Basento.  Arrivo e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

2° g.  POTENZA/MIGLIONICO /BERNALDA
Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena
Al mattino visita, con guida, della città più alta d’Italia. Potenza si trova 823 metri sul mare ed è nota come la città delle scale: la più lunga scala mobile d’Europa è a Potenza edificata sulla montagna di cui segue l’andamento. Pranzo e proseguimento per Miglionico. Visita della Chiesa madre che conserva un grandioso polittico (18 tavole in quattro ordini) di Cima da Conegliano e un crocefisso di Frate Umile da Petralia. Arrivo a Bernalda in serata.  Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento

3° g.  BERNALDA/METAPONTO/ MONTALBANO JONICO /ROSSANO CALABRO
Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena
Dopo la visita della Chiesa Madre di Bernalda visita del Museo Archeologico di Metaponto, particolarmente interessante per la collezione di vasi greci prodotti nella città. Trasferimento a Montalbano Jonico, breve visita del centro e pranzo. Nel pomeriggio camminata di circa 3 ore (facile, circa 5 km) nella riserva regionale dei calanchi. Al termine trasferimento a Rossano. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

4° g.  ROSSANO CALABRO/CASTELLO DUCALE/ ROSSANO CALABRO
Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena
Visita della Cattedrale e poi del museo diocesano dove si conserva il Codex Purpureus Rossanensis, evangeliario longobardo riccamente miniato. Poi visita alla chiesa bizantina della Panaghia e a San Marco. Si visita pure la chiesa di San Bernardino dove si conserva il crocefisso opera di fra Umile da Petralia. Visita della Abbazia di Santa Maria del Pàtire fondata nel 1095 dai normanni, caratterizzata da bellissimi pavimenti a mosaico.  Pranzo. Nel pomeriggio visita del Castello Ducale di Corigliano. Rientro a Rossano. Cena e pernottamento.

5° g.  ROSSANO CALABRO/ ALTOMONTE / PARCO DEL POLLINO – MORANO CALABRO
Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena
Colazione e partenza per Altomonte e visita della chiesa di Santa Maria della Consolazione e il Museo Civico che conserva, tra le altre, una tavola di Simone Martini. Trasferimento a Morano Calabro, bellissimo paese alle porte del parco del Pollino. Pranzo. Visita della chiesa di San Bernardino e della Collegiata di Maria Maddalena che conserva un grandioso polittico di Bartolomeo Vivarini. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento

6° g.  MORANO CALABRO/LAINO/PAPASIDERO/SCALEA
Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena
Colazione e partenza per Laino: visita del centro storico e del Santuario del Santo Sepolcro o di Maria Santissima dello Splendore. Pranzo e proseguimento per Papasidero e visita del Santuario di Santa Maria di Costantinopoli. Proseguimento per Scalea e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

7° g.  SCALEA/PADULA/ PERTOSA-AULETTA /SALERNO
Pasti inclusi: colazione, pranzo, cena
Colazione e partenza per Padula, bellissima Certosa, la più grande di Europa. La prima a sorgere in Campania, iniziata nel 1306 fu riedificata in forma barocca tra il XVI e XVII secolo. Visita della Certosa e poi del battistero di San Giovanni in Fonte. Pranzo in un agriturismo. Visita delle grotte di Pertosa-Auletta, uniche grotte in Italia con un fiume navigabile. Proseguimento per Salerno. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento

8° g.  SALERNO
Pasti inclusi: colazione, pranzo
Visita del Museo Diocesano che conserva, tra le altre opere d’arte bellissime tavolette in avorio su cui sono rappresentate scene dell’Antico e Nuovo Testamento.  Pranzo (leggero) con degustazioni di specialità locali. Trasferimento in stazione e partenza alle ore 13,54 (orario da riconfermare) per Milano con arrivo alle ore 19,15. Termine del viaggio.

I commenti sono chiusi.