LA NUOVA EUROPA - RIVISTA INTERNAZIONALE DI CULTURA
Direttore responsabile: Marta Carletti Dell'Asta
Redazione: via Tasca 36, 24068 Seriate (BG) - Tel.: +39-035-294021 •
Mail

Reg. Trib. Milano (8.11.1991) al n. 735 • R.O.C. n.3332 • Assoc. all'Unione Stampa Periodica Italiana

L'articolo del mese
Dall'Archivio
Archivio annate dal 1960 (pdf)

"La Nuova Europa" - 6/2009

:: EDITORIALE
La caduta del Muro: spazio di speranza e di creatività

:: DOSSIER
Le Chiese all’Est - 20 anni dall’89

Introduzione

 

Nell’orizzonte della Provvidenza, oggi
di Angelo Scola
L’intervento del patriarca di Venezia all’incontro dei presidenti e cardinali delle Conferenze Episcopali dell’Europa Centro-Orientale (Zagabria, 9-10 febbraio 2009), propone i fondamenti essenziali per la missione della Chiesa a vent’anni dal crollo del comunismo. Ne pubblichiamo ampi stralci, per gentile concessione del patriarcato.

Religione o ideologia?
di Elena Beljakova
L’attuale trionfo dell’ortodossia è minato da un’ambiguità di fondo, l’aspirazione a farsi ideologia religiosa per rispondere a una diffusa esigenza della società. Ma la scelta di diventare cemento nazionale comporta lo stravolgimento dei suoi autentici fondamenti. E toglie la luce della fede a una società imbarbarita.

Una Chiesa "in movimento"?
di Aleksandr Kyrlezev
(intervista di Giovanna Parravicini)

Non bastava che cadesse il Muro per rinnovare la Chiesa. Questo il bilancio dell’analisi di Kyrlezev. Ferma all’aspetto liturgico e devozionale, la Chiesa ortodossa deve ricostruire le dimensioni culturale ed educativa. Ma si fa sentire la mancanza di un magistero forte e unitario.

Prendiamo coscienza della nostra tragedia
di Aleksandr Archangel’skij, Georgij Mitrofanov
Il passato sovietico è come un campo minato su cui ci si muove a stento. Il compito primario della Chiesa oggi è prendere coscienza e pentirsi di ciò che è accaduto al paese anche col suo concorso. Perché Dio parla all’uomo attraverso la storia.

Si riparte chiedendo perdono
a cura di Angelo Bonaguro
In Ungheria, definita il paese della "depressione generale", una Chiesa tornata ai minimi storici chiede coraggiosamente perdono dei torti fatti e dell’odio nutrito. Purificazione della memoria e responsabilità civile i pilastri della rinascita.

Romania: prima e dopo il Papa
di Cornel Damian

Una rifioritura a lungo termine
di Stanislav Zvolensky
(intervista di Angelo Bonaguro)

Dono e compito
di Stanislaw Dziwisz
L’arcivescovo di Cracovia considera gli ultimi vent’anni in prospettiva teologica*. E invita i pastori e le Chiese a un esame di coscienza sull’uso della libertà. Sulla tentazione di imporre il Vangelo invece di testimoniarlo. Sul dovere della riconciliazione. È un cammino appena all’inizio.

Polonia cattolica… e oggi?
di Luigi Geninazzi
Uno sguardo storico sul cattolicesimo polacco, trionfante sotto il comunismo e oggi vittima del nuovo laicismo che ne scalza l’egemonia culturale. Oggi la Chiesa deve combattere contro un nemico sfuggente. Tradizione e identità nazionale versus laicismo e globalizzazione.

Una piccola Chiesa in un paese laico
di Václav Maly
(intervista di Angelo Bonaguro)

Una Chiesa cattolica minoritaria, spaesata dal pluralismo, che tarda ad uscire dal suo isolamento Ma è cosciente di dover offrire un cristianesimo che unisca libertà e verità. La secolarizzazione vista come una possibilità per una seria verifica della fede.

I cristiani e il crollo del Muro
di Thomas Brose
Dalla viva voce di uno studioso che ha partecipato alla rivoluzione pacifica del 1989 in Germania Est, e che trae spunto dalle proprie esperienze, da documenti d’archivio e testimonianze di altri protagonisti, emerge un quadro del cristianesimo cattolico ed evangelico nell’ex RDT che abbraccia passato, presente e prospettive future, alla luce della particolare esperienza delle comunità studentesche.

La difficile transizione in Bulgaria
di Ivan Zelev Dimitrov
Riammettere la religione nella società bulgara si è rivelato molto difficile. Per lo Stato, ancora condizionato dal vecchio spirito di divieto; per la società culturalmente estranea e indifferente; per le Chiese, ancora inferme, non purificate, incapaci di assumersi l’onere della missione. La testimonianza di un esperto, che è stato al cuore del rinnovamento giuridico.

 

 

Itinerari
Cipro. Un’isola e i suoi tesori
a cura di Giovanna Parravicini
Le drammatiche vicende storiche attraversate da quest’isola "felice", ritenuta fin dall’antichità la terra natale di Afrodite a motivo delle sue bellezze naturali, e costellata di capolavori di architettura e pittura bizantina.

opinioni a confronto
Stalin come "stoltezza"
di Vladimir Zelinskij
In questa seconda parte dell’articolo Stalin come religione, l’autore indaga più a fondo l’ambiguità del doppio pensiero che sta alla base del culto di Stalin, vivo ancor oggi anche sotto forme storiche in apparenza diverse.

russia cristiana notizie
"Apologia della ragione"
di Giovanna Parravicini
Presentazione del libro di O. Sedakova.

In memoria: Miroslav Marusyn (1924-2009)
di Stefano Caprio

RECENSIONI
- T. Brose (a cura di): Glaube, Macht und Mauerfälle. Von der friedlichen Revolution ins Neuland, Echter 2009
.