SOMMARIO DEL NUMERO 5/1999
EDITORIALE

Trionfa la giustizia socialista

RICOSTRUIRE IL MOSAICO

Parroco nel kolchoz
di Giovanna Parravicini

Attraverso il lavoro di distribuzione di libri religiosi svolto dalla "Biblioteca religiosa" di Mosca capita di incontrare realtý meno conosciute della Chiesa russa. Cronaca di una giornata trascorsa in un kolchoz di provincia.

La scomparsa di Vaclav Benda
di Angelo Bonaguro
Al centro del dissenso civile in Cecoslovacchia insieme a Havel, Vaclav Benda vi ha portato una chiara impronta cristiana. La fede cattolica lo ha determinato nel periodo del carcere come nell'ultimo impegno politico. La figura di Benda, scomparso nel giugno scorso.

PIETRE MILIARI

La crisi dell'arte
di Nikolaj Berdjaev

In questo articolo, scritto durante la prima guerra mondiale, Berdjaev analizza la crisi senza precedenti che l'arte moderna sta attraversando; Ë il sintomo di una crisi pił globale che denuncia la disgregazione dell'essere umano e cosmico, la perdita della loro realtý e materialitý a favore di un dubbio spiritualismo e di una forte e artificiosa unitý meccanica.

IL MONDO DELL'ARTE

Sofia sapienza divina
di Sanija Gukova

La tradizione orientale presenta una misteriosa figura di angelo dal volto e le ali di fiamma, che porta il nome di "Sofia Sapienza divina". Artisti, pensatori, teologi nel corso dei secoli l'hanno interpretata come una traduzione in termini pittorici del volto di Cristo-Provvidenza.

Il pensiero religioso di Skrjabin
di Francesco C. Cortorillo
Genio musicale di grande originalitý, Skrjabin ha speso la vita nella ricerca titanica di un'arte totale, capace di diventare vita e di por fine alla storia. Nessuno come lui ha saputo esprimere in musica la catastrofe umana del XX secolo.

OPINIONI A CONFRONTO

Giustizialismo. Nascita di una patologia

La ricostruzione delle fasi del nascere e del consolidarsi del sistema giudiziario in URSS e del suo completo asservimento alle logiche del potere.

Gioventł russa nel baraccone
di Vladimir Kotel'nikov
Il discusso "Barbiere di Siberia": film raffinato che dipinge una Russia da cartolina buona per palati occidentali. Eppure racchiude anche una vena pił profonda e pił vera.

COLOSSEI DEL XX SECOLO

Padre Anatolij Zhurakovskij
di Il'ja Semenenko-Basin e Pavel Procenko

In anteprima alcune pagine del primo volume della nuova collana editoriale de "La Casa di Matriona" (in collaborazione con "Aiuto alla Chiesa che soffre"), dedicato alla vita di uno dei confessori della nostra epoca, il sacerdote ortodosso Anatolij Zhurakovskij. Fucilato nel 1937, dopo anni di reclusione, aveva fatto della costruzione di una comunitý cristiana in cui Cristo fosse "tutto in tutti" l'opera della propria vita.

ARCHIVIO

PicoSearch

<< back