Kiselevskij Daniil-Vasilij (1902 ā€“ 1947)

stampa
sacerdote greco cattolico

Padre Daniil, sacerdote della diocesi di Ivano Frankovsk, nasce nel villaggio Rosniv, provincia di Ivano-Frankovsk. Viene arrestato dagli organi della polizia segreta, durante il processo per la liquidazione della Chiesa greco cattolica per il rifiuto ad unirsi alla Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca.
Eā€™ condannato al lager di Uchta, vicino a Vorkuta (Repubblica Komi), dove muore il 6 settembre 1947.