SAN PIETROBURGO-NOVGOROD-PSKOV

Un viaggio eccezionale, che unisce la visita della capitale culturale, San Pietroburgo, con la “scoperta” di due affascinanti città, ancora poco note al turismo di massa. Pskov e Novogorod sono tra le più antiche città del Nord della Russia e accolgono il visitatore con la loro sfolgorante bellezza.

 

PROGRAMMA SINTETICO

1°  giorno – Milano /San Pietroburgo
Ritrovo in aeroporto e partenza con volo di linea per S. Pietroburgo. Arrivo, operazioni doganali. Incontro con la guida, trasferimento in albergo in pullman riservato.

2° giorno –   San Pietroburgo
Breve giro panoramico e visita al Museo Ermitage, con la sua ricchissima collezione di opere d’arte provenienti da tutto il mondo. Passeggiata sulla famosa Prospettiva Nevskij; visita alla cattedrale ortodossa Madre di Dio di Kazan’ (ex-museo dell’ateismo) e alla Chiesa cattolica di S. Caterina.

3° giorno –  San Pietroburgo/Pskov
Escursione a Puškin e visita alla reggia di Carskoe Selo, residenza estiva degli zar, con la famosa sala d’ambra. Proseguimento per Pskov (che faceva parte, con Novgorod, della Lega anseatica), il cui nucleo antico conserva innume­revoli chiesette.

4° giorno –  Pskov
Visita al monastero di Mirož e ingresso alla Cattedrale della Trasfigurazione, con gli stupendi affreschi del XII-XIV secolo. Partenza per il Monastero delle Grotte (70 km), uno dei complessi monastici più belli della Russia. Ritorno a Pskov.

5° giorno –  Pskov /Novgorod Velikij
Visita al Cremlino, con la Cattedrale. Sosta a Izborsk (poco lontano dal confine estone), per  ammirare una delle più importanti fortezze medievali della Russia occidentale (si gode il panorama della vallata in cui Tarkovskij ambientò il film “Andrej Rublëv”). Partenza per Novgorod, una tra le più belle e antiche città russe, situata in una grande pianura, circondata da foreste.

6° giorno –   Novgorod
Giro panoramico della città e visita del Cremlino, con la maestosa cattedrale di Santa Sofia e ingresso al museo delle icone. Quindi visita alle chiese nel “quartiere mercantile” sulle rive del fiume Volchov, che scorre nel centro della città. Visita al Monastero di San Giorgio e al museo all’aperto di costruzioni in legno tipiche russe, immerso nella natura incontaminata del Nord.

7° giorno –  Novgorod-San Pietroburgo
Partenza per S. Pietroburgo. Visita alla Lavra (Monastero) di S. Aleksandr Nevskij: sosta di preghiera ai monumenti funebri costruiti in memoria del metropolita Veniamin (fucilato dai bolscevichi nel 1922) e del Metropolita Nikodim, morto a Roma nel 1978, alla presenza di Giovanni Paolo I. Nella Lavra si visiterà anche il cimitero degli artisti con le tombe di Dostoevskij, Čajkovskij e altri famosi musicisti e artisti russi.

8° giorno –  San Pietroburgo/Milano 
Altre eventuali visite. Trasferimento in aeroporto, operazioni di imbarco e rientro in Italia.

Questo programma è solo orientativo, e può essere variato nel percorso

Commenti chiusi