RUSSIA INVERNO

L’itinerario unisce storia, cultura, arte, bellezza dei monumenti, all’incontro con esperienze vive di cultura e rinascita ecclesiale, nello sfondo del magico inverno russo.

Sulla Rivoluzione russa segnaliamo l’uscita del volume Russia 1917. Il sogno infranto di “un mondo  mai visto”,  La Casa di Matriona 2017a cura di A. Dell’Asta, M. Carletti e G. Parravicini.

PROGRAMMA SINTETICO

1° giorno – ITALIA /SAN PIETROBURGO
Partenza con volo di linea per San Pietroburgo. Arrivo, incontro con guida locale. Trasferimento in albergo e sistemazione.

2° giorno – SAN PIETROBURGO
Ingresso al Museo Ermitage, con la ricchissima collezione di opere d’arte provenienti da tutto il mondo. Passeggiata lungo la famosa prospettiva Nevskij e visite a: Chiesa cattolica di Santa Caterina d’Alessandria e Cattedrale ortodossa della Madre di Dio di Kazan’, ex-museo dell’ateismo. Visita al Museo statale di Storia, Rivoluzione e Dissenso.

3° giorno – SAN PIETROBURGO
Visita ai luoghi frequentati da Dostoevskij e descritti nei suoi romanzi; ingresso alla Casa-museo di Dostoevskij. Giro panoramico della città con varie soste: Piazza Sant’Isacco, Smolny, Cattedrale ortodossa di San Nicola dei Marinai, ecc. Incontro con realtà ecclesiale ortodossa

4° giorno – SAN PIETROBURGO / MOSCA
Ultime visite. Trasferimento in stazione ferroviaria e partenza in treno per Mosca. Arrivo, incontro con guida, trasferimento in albergo e sistemazione.

5° giorno – MOSCA
Visita al Cremlino, nucleo storico della città, con ingresso a tre antiche Cattedrali. Passeggiata sulla Piazza Rossa. Visita ad alcune stazioni della metropolitana, nota in tutto il mondo per la sua monumentalità. Passeggiata lungo la storica via pedonale Arbat e tempo libero per acquisti.

6° giorno – MOSCA
Ingresso alla Galleria Tret’jakov, con la più ricca collezione di antiche icone (tra cui le famosissime “Madre di Dio della Tenerezza di Vladimir” e “Trinità” di Andrej Rublëv). Visita alla Cattedrale ortodossa di Cristo Salvatore, abbattuta da Stalin, ricostruita dopo la fine del comunismo e riconsacrata nel 2000. Giro panoramico finale della città, con sosta ai luoghi più significativi

7° giorno – MOSCA / Escursione SERGIEV POSAD
Partenza per Sergiev Posad (70 km) e visita allo splendido com¬plesso monastico della Trinità di San Sergio di Radonež. Lungo il tragitto di rientro a Mosca, sosta nei luoghi ove prestò la sua opera pastorale il sacerdote ortodosso padre Aleksandr Men’ (grande testimone dell’unità, assassinato il 9 settembre 1990).

8° giorno – MOSCA / ITALIA
Incontro-testimonianza presso il Centro Culturale “Biblioteca dello Spirito” i cui fondatori, oltre a Russia Cristiana, sono la Diocesi cattolica di Mosca e la Facoltà Teologica ortodossa di Minsk. Trasferimento in aeroporto, operazioni doganali, imbarco e partenza per l’Italia.

Durante il viaggio-pellegrinaggio si effettueranno incontri con realtà cristiane locali.
Questo programma è orientativo e può essere variato nel percorso.

Commenti chiusi