ISOLE SOLOVKI


 

 

L’arcipelago delle Isole Solovki, “Patrimonio dell’Umanità Unesco” sorge nel Mar Bianco, a circa 160 km dal Circolo Polare. Dal XV secolo le Isole Solovki furono uno dei centri spirituali più importanti della Russia e, grazie al duro lavoro dei monaci, il monastero divenne un luogo di preghiera , immerso in una natura stupenda. Il viaggio alle Isole, unico nel suo genere, oltre a far godere un panorama di rara bellezza, è soprattutto un “pellegrinaggio della memoria” di uno dei luoghi di martirio del XX secolo, quando  le Isole divennero un immenso Lager. Oggi  si sta tentando di riportare l’arcipelago al suo antico splendore, a scapito, a volte, di alcune testimonianze…

PROGRAMMA SINTETICO

1° giorno ITALIA-SAN PIETROBURGO:
Arrivo a S. Pietroburgo. Breve giro panoramico della città, con soste i monumenti più significativi e trasferimento in albergo.

2° giorno SAN PIETROBURGO– KEM’:
Passeggiata lungo la Prospettiva Nevskij e sosta presso i monumenti più importanti. Ingresso  Museo Ermitage.  Trasferimento in stazione e treno notturno per Kem’.

3° giorno KEM’ – ISOLE SOLOVKI:
Arrivo a Kem’ e imbarco sulla nave per le isole Solovki. Visita al Complesso monastico centrale, con le sue Cattedrali racchiuse tra le possenti mura del Cremlino.

4° giorno ISOLE SOLOVKI:
Escursione all’eremo della Sekira. Museo del GULag e Orto botanico.

5° giorno ISOLE SOLOVKI:
Navigazione su canali e laghi interni. Escursione all’Isola delle Lepri. Visita del Museo del Mare.

6° giorno ISOLE SOLOVKI – KEM’- PETROZAVODSK:
Nave per Kem’ e trasferimento a Petrozavodsk in bus. Canale mar Bianco/mar Baltico (una delle gigantesche opere realizzate dai detenuti del GULag) e fosse comuni di Sandormoch. Arrivo in serata a Petrozavodsk.

7° giorno PETROZAVODSK – KIŽI – TRENO PER MOSCA:
Escursione in battello all’isola di Kiži, sul lago Onega, con gli stupendi complessi di chiese e villaggi in legno. Ritorno a Petrozavodsk. Partenza in treno per Mosca.

8° giorno MOSCA:
Arrivo a Mosca al mattino. Ingresso alla Galleria Tret’jakov, con le più antiche icone, tra cui la Trinità di Rublëv e la Madre di Dio della Tenerezza di Vladimir. Passeggiata sulla Piazza Rossa.

9° giorno MOSCA – ITALIA:
Visita al Cremlino, con le sue cattedrali. Incontro presso la “Biblioteca dello Spirito”, i cui fondatori, oltre a Russia Cristiana, sono la Diocesi cattolica di Mosca e la Facoltà Teologica ortodossa di Minsk. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia

Durante il viaggio-pellegrinaggio si effettueranno incontri con realtà cristiane locali.
Questo programma è orientativo e può essere variato nel percorso.

 

 

I commenti sono chiusi.