Madonna di Grottaferrata

 

 

Riprende l’icona di fattura bizantina di cui si parla già nel 1004, anno in cui san Nilo e i suoi monaci fondarono nella località di Grottaferrata il monastero dedicato a Maria Vergine nella cui chiesa essa è oggetto di millenaria venerazione. Il tipo iconografico è quello dell’Hodighitria.