Madonna del segno (nogvorod)

 

 

Ispirata ad una nota tavola della Madre di Dio Blachernitissa (del Monastero delle Blacherne a Bisanzio), conservata nel Monastero di Santa Caterina sul Sinai e databile XIII secolo, l’icona propone il modulo della Platytera, cioè «più grande dei cieli» che in Russia viene definita «del segno» poiché richiama l’immagine della profezia di Isaia (Is 7, 13-14): «Il Signore stesso vi darà un segno. Ecco: la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele».