Evangelista Luca

 

 

Luca, medico e pittore secondo la tradizione, era un colto pagano di Antiochia che si convertì al cristianesimo dopo l’incontro con san Paolo, di cui divenne assiduo e fedele compagno nei viaggi missionari e nelle prigionie. Scrittore elegante e storico rigoroso, fu il compilatore degli Atti degli apostoli, oltre che l’autore del terzo Vangelo, scritto in Grecia e destinato ai gentili greci. Nell’icona san Luca è raffigurato come un giovane filosofo greco, intento a scrivere il prologo del suo Vangelo, mentre davanti a lui sta il grande volumen degli Atti. Una costruzione ellenistica fa da sfondo alla scena, mentre la mano benedicente di Dio dall’alto assicura che l’evangelista è illuminato dalla divina Sapienza.